La storia dell’area “ex-ENAOLI” è l’emblema del fallimento della nostra politica. Il complesso, realizzato con una legge del ’41 per assistere gli orfani fino alla maggiore età, si estende su 12 ettari di superficie, di cui 9 ettari di proprietà della Regione Lazio e 3 ettari del comune di Formia (dal ’79). Essa comprende: 1)depuratore