Che il clan Di Silvio, agisse come un <<clan mafioso>> , lo aveva già stabilito la sentenza del processo “Alba Pontina”. Il giudice Annalisa Marzano aveva aperto, con la frase seguente, le 280 pagine di motivazioni: “Questa è la storia di Latina degli ultimi venti anni”.In un’inchiesta autonoma, sul sistema che nel capoluogo, nel 2016,