Comizio del candidato comunista FABIO AMATO per “L’Altra Europa con Tsipras”

Sabato 17 Maggio, alle ore 12.00, in piazza della vittoria (Formia) si terrà il comizio del candidato comunista FABIO AMATO per “L’Altra Europa con Tsipras”. La sua militanza politica lo ha visto diventare coordinatore della campagna del Partito della Sinistra Europa per Tsipras, dell’esecutivo della Sinistra Europea e responsabile esteri del Partito della Rifondazione Comunista. Protagonista della costruzione della Sinistra Europea e della candidatura di Alexis Tsipras, ha partecipato alle campagne contro i trattati neoliberisti dell’UE, per un’Europa sociale e del lavoro. La sua presenza nel prossimo parlamento europeo è fondamentale per combattere l’idea di un Europea al servizio della finanza, a cui fa da contraltare la distruzione delle conquiste che hanno portato alla nascita dello stato sociale.

La crisi del capitalismo globalizzato, dopo anni di accumulazione esponenziale dei profitti e del potere a favore del capitale, colpisce in un modo o nell’altro ogni paese e ogni aspetto della vita. Le politiche di austerità estrema, la contrazione e la precarietà del lavoro, la privatizzazione dei servizi e delle imprese pubbliche, la distruzione di gran parte delle forze produttive, la riduzione drammatica della protezione sociale, l’indebolimento delle istituzioni democratiche, il rafforzamento della repressione e delle misure di «urgenza», sono utilizzate per mantenere il dominio del capitale e dei profitti.

La situazione è diventata insostenibile per i popoli europei. L’austerità e l’autoritarismo sono gli strumenti di una strategia messa in campo dalle oligarchie finanziarie europee per dominare i popoli, grazie alle quali le banche sono state salvate, mentre i lavoratori vengono sacrificati e la disoccupazione esplode. I salari si abbassano ma i profitti delle multinazionali aumentano e con essi la disuguaglianza. A causa della speculazione immobiliare, intere famiglie non hanno più un tetto sopra la testa e le occupazioni sono represse con l’uso di imponenti schieramenti di forze dell’ordine.

E’ necessario una rottura e un altro progetto europeo basato sull’interesse dei popoli e il rispetto della loro sovranità, al fine di ridare un senso alla costruzione europea. Non si tratta di aspettare il crollo dell’Unione europea, da cui potrebbero nascere mostri, né di promuovere soluzioni nazionaliste mettendo i popoli gli uni contro gli altri.

Si tratta di creare un’alternativa socialista, di una civiltà libera dal capitalismo, dallo sfruttamento, dall’oppressione e dalle violenze che ne conseguono. E’ necessario garantire una ripartizione delle ricchezze in favore del lavoro, un modello di sviluppo avanzato tanto sul piano sociale che su quello ambientale, l’uguaglianza e i diritti democratici di tutti i cittadini e le cittadine europei/e, in particolare per chi è discriminato.

Il 17 maggio è inoltre il giorno nel quale si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia, un momento di riflessioni e azioni per denunciare e lottare contro ogni violenza fisica, morale o simbolica legata all’orientamento sessuale. Interverrà Francesco D’Angelis, attivista del sud pontino contro le discriminazioni di qualsiasi genere.

La Sinistra Europea unisce delle forze anti-capitaliste, comuniste, socialiste, ecologiste, femministe, eco-socialiste, repubblicane e altre democratiche, e apre allo sviluppo di proposte, di azioni e di spazi di confluenza. È il nostro marchio di fabbrica nell’ambito di un paesaggio politico europeo dominato dalle forze che promuovono il neoliberismo e agiscono al servizio degli interessi del gran capitale. L’obiettivo è di rompere questo consenso attraverso la convergenza nell’azione di forze politiche variegate che esistono nei paesi europei, che lottano nella strada e nelle istituzioni, con una prospettiva anticapitalista. Questo è il compito che spetta ai comunisti.

In caso di pioggia l’evento si terrà presso l’officina culturale – sala “Falcone Borsellino” in piazza Municipio

L’Altra Europa con Tsipras
comitato provinciale di Latina

Visite: 865
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

oooerowerower