La Battaglia n.14/Gennaio 2015

La Battaglia n.14/Gennaio 2015

Il numero 14 raccoglie i comunicati stampa del Gennaio del 2015. Nel primo articolo ci siamo occupati dello stato di malessere in cui versano i lavoratori della Latina Ambiente. Lo denuncia il compagno Giuffrida Vincenzo, che in qualità di rappresentate dei lavoratori della società che si occupa della raccolta dei rifiuti lamenta, non solo il ritardo con il quale vengono pagati, ma anche la mancanza di gestione responsabile del servizio,la mancanza di mezzi per svolgere pienamente il servizio di raccolta,di spazzamento,di taglio dell’erba, finanche gravi situazioni sanitarie e di sicurezza. Nel secondo articolo chiediamo chiarimenti circa il bando per la “manifestazione d’interesse per affidamento di gestione e utilizzo di impianti sportivi minori comunali”, con il quale il comune di Formia ha deciso di dare in affidamento ad associazioni i campi definiti minori, quali quello di S. Giulio, di Gianola, di Rio Fresco e di Penitro, mentre rimangono fuori gli impianti sportivi più appetibili, come quelli di via Cassio e di via Ponteritto (probabilmente considerati di rilevanza economica), così come quelli di Trivio e di Maranola (non sappiamo se considerati di rilevanza economica o meno). Infine denunciamo lo stato disastroso in cui versa il trasporto ferroviario, in particolare quello che interessa i pendolari che, per lavoro o studio, da Formia si spostano verso i centri maggiori. Eppure nel 2012 l’allora amministratore delegato delle ferrovie dello stato, Mauro Moretti, ebbe il coraggio di dire che i pendolari avrebbero dovuto pagare il doppio. La verità è che, in questi ultimi anni, si sono pesi miliari di euro per l’alta velocità ( dove viaggiano i treni dei ricchi) e si è lasciato in completo abbandono la rete ferroviaria tradizionale (dove invece viaggiano i treni dei poveri).

cliccare sull’immagine:

La Battaglia n.14/Gennaio 2015

labattaglia

Visite: 683
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

oooerowerower