Il policlinico del golfo tra mito e realtà

Il sindaco Bartolomeo ritorna a far ronzare le orecchie dei suoi concittadini riproponendo la favola del policlinico del golfo.
L’atto che ha dato modo al sindaco di centrodestra di farlo porta la firma del commissario ad acta della sanità laziale, nonché governatore del Lazio, Nicola Zingaretti e ha come oggetto il “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019 – Approvazione della proposta di ripartizione dei fondi di investimento in Edilizia Sanitaria in attuazione di quanto disposto: – all’art. 1 Comma 140 – finanziamento degli investimenti per lo sviluppo infrastrutturale del Paese – Importo complessivo pari a € 173.166.816,15 – all’art. 1 Commi 602 e 603 – investimenti in iniziative urgenti di elevata utilità sociale nel campo dell’edilizia sanitaria, anche con riferimento alle sinergie tra i servizi sanitari regionali e l’INAIL – Importo complessivo pari a € 226.776.348,00”. Dalla lettura integrale del documento si ricava che verranno realizzati – nel Lazio – numerosi nuovi presidi ospedalieri tra cui “il Nuovo Presidio Ospedaliero denominato “Ospedale del Golfo” che sostituirà completamente la funzione ospedaliera dell’attuale Ospedale “Dono Svizzero” di Formia, che costituisce il “Polo Latina Sud” della ASL, compreso il numero di posti letto che rimane invariato, rispetto a quelli ora attivi”. La realizzazione del quale comporterà una spesa di 75milioni di euro.
Tutto bene ciò che finisce bene?
Ebbene no, infatti dalla lettura dello stesso documento il commissario acta ci fa sapere che “il presente atto rappresenta una proposta di ripartizione di fondi in previsione di bilancio ai Ministeri Sovraordinati, pertanto, non assegna alcun importo alle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, né autorizza all’avvio di procedure di gara di qualsiasi natura, ma si configura esclusivamente come atto propedeutico alla ratifica di eventuali Accordi di Programma, qualora se ne verifichino i presupposti”.
In poche parole è solo un documento intriso di buone intenzioni e null’altro.
Non è purtroppo la prima volta che i cittadini vengono presi in giro.
Infatti già nel 2007 venne pubblicato il bando di concorso europeo per la progettazione della struttura e ci venne promesso dall’allora sindaco Bartolomeo che “Dopo l’approvazione, da parte del Consiglio Comunale di Formia, della Variante al Piano Regolatore Generale del terreno sito in località ex Enaoli, e dello studio di fattibilità promosso dall’Azienda Sanitaria locale, dopo l’assunzione di un mutuo, presso la Cassa Depositi e Prestiti, per la somma di euro 100milioni da parte della Giunta Regionale del Lazio, con la pubblicazione del bando per la progettazione preliminare del Policlinico del Golfo, si sarebbe aperta la fase operativa della realizzazione dell’opera”.
Ebbene sono passati oltre dieci anni dalla promessa di un nuovo ospedale e nemmeno una pietra è stata messa per continuare ad alimentare la speranza di quanti vedono in esso l’inizio di una nuova stagione per la sanità del sud pontino.
Purtroppo invece lo smantellamento della Santità pontina è in corso da molti anni grazie alle politiche liberiste sostenute proprio dall’accoppiata, Forza Italia-Partito Democratico, e lo conferma il nuovo piano strategico aziendale della ASL, che assesta un altro duro colpo alla sanità pubblica pontina.
Dopo aver depotenziato – riducendoli a poco e nulla – i presidi ospedalieri di Gaeta e di Minturno, nonché quello di Fondi, non rimane che attendere che si realizzi l’ennesima truffa ai nostri danni.
D’altronde da sempre la politica di palazzo ha venduto all’opinione pubblica il sogno della grande opera, come panacea di tutti i mali, quando invece sarebbe necessario una sanità a misura di uomo e di donna, in grado di rispondere ai loro bisogni con interventi migliorativi, iniziando dal riempire i buchi del personale e investendo in macchinari di avanguardia, in grado di impedire la grande fuga verso il privato e i grandi poli di eccellenza capitolini.

Circolo “ENZO SIMEONE”
partito della Rifondazione Comunista
Formia

Visite: 378
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

oooerowerower