Comizio per dire basta alle politiche antipopolari di chi ci governa

Giovedi 17 maggio, a partire dalle ore 18.30, le forze politiche e sociali firmatarie del seguente documento si troveranno a piazza della vittoria Formia per informare l’opinione pubblica sulla necessità di rigettare le politiche antipopolari di chi ci governa.

Ribadiamo il nostro no al governo Monti che pensa di risolvere i guai prodotti da una crisi socio-economica tra le più gravi degli ultimi decenni, distruggendo i diritti dei lavoratori e dei pensionati conquistati in decenni di lotte e sacrifici. Emblematico in questo caso è il l’abolizione dell’articolo 18, con la scusa che in questo modo si creerà nuova occupazione.

Ribadiamo il nostro no alla politica della giunta Polverini, che in nome della presunta necessità di tenere sotto controllo il bilancio della regione Lazio sta tagliando pesantemente i servizi sanitari e sociali. Peccato che tra i primi provvedimenti approvati dalla sua giunta abbia trovato posto l’erogazione di un assegno mensile – per tutta la vita – pari a circa 3.000 euro ai consiglieri regionali (incluso i 14 assessori esterni al consiglio), quando terminerà il loro incarico.

Ribadiamo il nostro no nei confronti del presidente della provincia Cusani, che si erge da sempre a paladino di Acqualatina, tanto da aver costretto la collettività a sborsare migliaia di euro per portare in tribunale quei comuni che hanno resistito alle angherie dell’attuale gestore idrico, rifiutandosi di sottostare ai diktat di chi ha venduto un bene prezioso come l’acqua ai privati, per poi rivenderla a prezzi allucinanti, ma con servizi peggiori.

Ribadiamo il nostro no nei confronti del sindaco Forte e di tutta l’attuale amministrazione comunale,impegnata solo ed esclusivamente a gestire gli interessi di chi vuole trasformare Formia nella propria “gallina dalle uova d’oro”, sostenendo quindi i grandi speculatori edili; dilapidando l’enorme patrimonio pubblico con incarichi esterni inutili e onerosi; con assunzioni pilotate; incapace di affrontare e risolvere i problemi concreti e di dare una qualsiasi prospettiva futura a questa città ……

Grideremo forte le ragioni di chi è costretto a pagare gli effetti della crisi, senza averla in alcun modo provocata.

Camera del Lavoro Autorganizzata di Formia
Comitato Spontaneo di Lotta contro Acqualatina di Formia
CUB – FLMU
Fondazione “Enzo Simeone Zigoni”
Partito della Rifondazione Comunista – Circolo “ENZO SIMEONE” di Formia

Visite: 614
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

oooerowerower