Manifestazione FIOM, SI ai diritti, NO ai ricatti. Il lavoro è un bene comune

Il Circolo “ENZO SIMEONE” di Rifondazione Comunista Formia parteciperà, con una propria delegazione, alla manifestazione nazionale della FIOM, che si terrà Sabato 16 ottobre a Roma e che ha cinque parole d’ordine:”Diritti, Democrazia, Legalità, Lavoro, Contratto”.

E’ necessario rispondere all’attacco che viene da chi sta utilizzando l’attuale crisi per cancellare le conquiste sociali, ottenute con anni di lotte, e riportare la nostra società ad un passato in cui vale solo la legge del più forte

E’ impossibile assistere inermi ad una regressione materiale, civile, culturale, in cui le disparità e gli egoismi crescono senza limiti e i grandi speculatori finanziari possono decidere “impunemente” delle nostre vite, mentre gli ammortizzatori sociali esistenti sono insufficienti, ad aiutare le centinaia di migliaia di lavoratori e lavoratrici che in questi mesi – a causa della crisi – hanno perso il posto di lavoro.

E’ inoltre necessario rifiutare , in blocco, la logica della precarietà, che sta diventando purtroppo la modalità più diffusa nei rapporti di lavoro, spacciata come modernità ma che è solo una diversa forma di sfruttamento, sia per chi ha un’occupazione stabile ma sempre a rischio, perché legata alle convenienze di mercato, sia per chi ha rapporti di lavoro a termine come condizione normale, sia per chi il lavoro non lo trova.

Bisogna invece rispondere all’attacco rafforzando i legami di
solidarietà e rivendicando pari diritti e dignità per tutte e tutti, senza distinzione alcuna tra italiani e stranieri.

Non si possono considerare le donne e gli uomini che lavorano come una merce, da usare finché serve e da buttare quando è considerata inutile, dimenticando il dramma di chi poi si ritrova a dover affannosamente inseguire una nuova occupazione.

Per questo invitiamo tutti i cittadini, le cittadine, i lavoratori, i
precari, i disoccupati, gli inoccupati, le associazioni, i partiti, ad essere in piazza con la FIOM a ribadire che i diritti dei lavoratori non si toccano.

Diamo appuntamento a chi vuole esserci, Sabato 16 Ottobre, alle ore 12.30 alla stazione di Formia, per scrivere insieme il nostro futuro.

Roberta Trombetti,
segretario
circolo “ENZO SIMEONE”
partito della Rifondazione Comunista
Formia

Visite: 762
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

oooerowerower