scuola Archive

Le anomalie nell’efficientamento strutturale, energetico ed antincendio degli istituti superiori di Formia

La Provincia di Latina ha ottenuto dalla regione Lazio 10 del 23.4 milioni di euro di fondi – resi disponibili dal Ministero dell’Istruzione – per l’efficientamento strutturale, energetico ed antincendio degli istituti superiori. Il contributo riguarda 39 dei 41 progetti della Provincia di Latina. Il 20% dei fondi verranno erogati entro i prossimi sei mesi,

No al contribuito scolastico volontario

Apprendiamo dalla lettura di un post pubblicato su di uno dei maggiori social network che la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo statale “P. Mattej” ha comunicato ai genitori – dei piccoli alunni che lo frequentano – che il consiglio di istituto ha deliberato – in data 19/7/2017 – la richiesta alle famiglie di un contributo volontario

La messa in sicurezza delle fermate dei bus di fronte l’Istituto A.Celletti è ormai una emergenza

Nella mattinata di venerdì scorso si è verificato l’ennesimo gravissimo investimento stradale sulla statale Appia, nei pressi dello svincolo per Gianola in prossimità delle strisce pedonali, tratto di strada frequentatissimo dalle centinaia di studenti che ogni giorno si recano all’Istituto alberghiero A.Celletti. La vittima è una giovanissima studentessa che ci risulta abbia avuto fortunatamente una

Le scuole di Formia hanno il certificato di agibilità?

Il nuovo anno scolastico è alle porte sempre con problemi vecchi e nuovi (la mancanza d’acqua). Tra i più importanti ricordiamo lo stato di conservazioni degli edifici che ospitano le scuole, che troviamo sempre uguali a se stessi quindi con maggior probabilità che le condizioni di fatiscenza, laddove trascurate, siano peggiorate. A Formia il problema

La lotteria del “bonus asilo nido”

Apprendiamo da un post pubblicato dall’Associazione Nazionale per la Scuola della Repubblica del perverso meccanismo che si nasconde dietro l’introduzione del “bonus asilo nido”, con il quale il governo ha concesso la possibilità alle famiglie, che iscrivono i loro figli – nati o adottati dal 1° gennaio 2016 – all’asilo nido, di fare domanda per

La vergogna degli edifici scolastici privi di riscaldamento

Dalla lettura dei siti di informazione e dei giornali locali abbiamo appreso con vero orrore dell’assenza di riscaldamento in numerosi edifici scolastici della provincia di Latina, tanto che in più di un caso gli studenti sono stati costretti a tornare precipitosamente a casa, onde evitare malanni dovuti alle rigide temperature di questi giorni. Ebbena ancora

Un natale di pazze spese mentre per le scuole comunali c’è sempre poco da spendere

Più di qualcuno ci ha accusato di guardare dal buco della serratura quanto fatto dall’attuale amministrazione comunale, perchè abbiamo l’abitudino di consultare gli atti pubblicati nell’albo petrolio online del comune di Formia. Una specie di accusa di lesa maestà che non solo spediamo al mittente, ma che rivendichiamo come nostro “modus operandi”, non fosse altro

Pagate chi lavora

Ormai in uso nella nostra repubblica – se pur fondata sul lavoro (Articolo 1 della Costituzione) non pagare più chi lavora. D’altronde i tempi cambiano: una volta il padrone ti dava almeno una mancia, ora nemmeno più quella. Sei costretto a lavorare a titolo gratuito. Lo impone la legge, una delle tante prodotte dal “Renzi-pensiero”,

Gli orrori dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio di Latina

Per capire lo stato disgraziato nel quale versa la scuola pubblica basta farsi un giro sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio di Latina. Anche una persona che mastica poco di informatica e di navigazione web probabilmente rimarrà sconcertata dalla modalità con la quale viene gestito. Difficile infatti una facile lettura della documentazione che

Contributo scolastico: continua senza sosta il disegno per creare scuole di serie A e scuole di serie Z

La distruzione dello stato sociale – per il quale hanno lottato i padri costituenti (molti dei quali imbracciando il fucile da partigiano) – continua senza sosta nel tentativo di creare cittadini di serie A (i quali possono comprarsi tutti i servizi che il mercato mette a disposizione) e i cittadini di serie Z (i quali

Le rette dell’asilo comunale: un modo per tenere lontano gli studenti delle famiglie povere dalla scuola pubblica?

Ritorniamo una seconda volta sull’asilo comunale “la vecchia Quercia” Questa volta ci vogliamo occupare di un argomento altrettanto spinoso e cioè il costo delle rette, in quanto da nostre fonti risulterebbe un forte calo nelle iscrizioni. Una delle ipotesi che possiamo formulare è che esso sia causato dall’alto costo delle rette che i cittadini devono
oooerowerower