lavoro Archive

Le bugie del governo Lega-5Stelle: Una pacchia per i ricchi e una fregatura per i lavoratori

In campagna elettorale hanno promesso di abolire la Fornero, peccato che ora abbiano deciso di cambiare le carte in tavola, dimostrando di avere poca dimestichezza con le promesse. Prima, infatti, hanno annunciato che si poteva andare in pensione con “quota cento” (somma tra anni d’età e contributi versati), poi sono passati a dire che occorrevano

La Festa della Repubblica ha avuto un epilogo amaro con l’assassinio di Soumayla Sacko

Soumayla Sacko, maliano di 29 anni, è stato ucciso da una fucilata all’interno dell’area dell’ex fornace “La Tranquilla” nei pressi della baraccopoli di San Ferdinando, nella piana di Gioia Tauro, un altro dei due che erano con lui è stato ferito. Il sito è sotto sequestro e abbandonato da anni. Invece l’altra sera l’assassino era

L’assenza della clausola sociale nell’appalto per il trasporto pubblico è un attacco ai lavoratori

E’ di questi giorni la pubblicazione nell’albo pretorio online del comune di Formia delle linee di indirizzo con le quali si dovrà procedere all’aggiudicazione della gara d’appalto del servizio di trasporto nel territorio del Comune di Formia (per capirci meglio quello che oggi viene svolta dall’ATP). I criteri prescelti sono: la gara dovrà essere improntata

I lavoratori sotto il ricatto della peggior politica

I centristi per Formia hanno giustamente segnalato il problema dei venti lavoratori che rischiano di trovarsi in mezzo ad una strada, a causa della conclusione dell’appalto “Global Service”, con il quale nel 2008 il comune di Formia ha affidato i servizi di manutenzione, tramite bando di gara, all’A.T.I. composta – in qualità di capogruppo mandataria-

La buona scuola nasconde lo sfruttamento più bieco

Abbiamo appreso che la “buona scuola” ha fatto il suo esordio nella ristorazione pontina (isole comprese). La formula utilizzata è quella dell’alternanza scuola-lavoro, con la quale gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiore sono obbligati a lavorare gratuitamente (400 ore negli istituti tecnici e professionali e 200 ore), pena l’impossibilità per gli studenti di svolgere

L’ennesima aggressione ad un lavoratore della Formia Rifiuti Zero è un fatto di assoluta gravità

Ad inizio settimana – mentre svolgeva il suo lavoro – un operatore ecologico della Formia Rifiuti Zero è stato aggredito selvaggiamente, tanto che è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118, che lo hanno dovuto trasportare all’ospedale “Dono Svizzero”, dove ha ricevuto le cure del caso. La prognosi per il malcapitato operatore ecologico è stata

Lo sfruttamento dei migranti arriva anche nella nostra città? Lo chiediamo all’amministrazione comunale

L’Isola ecologica di via S. Maria Cerquito (Ex ENAOLI) è il centro del sistema di Raccolta dei Rifiuti cittadino gestito dalla Formia Rifiuti Zero. Il centro – la cui proprietà è del Comune – è un cantiere e come tale soggetto alle leggi della sicurezza sul Lavoro. Nei giorni scorsi abbiamo visto giovani extracomunitari al

1° Maggio: Festa dei lavoratori

“Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire” con questa parola d’ordine – quasi due secoli fa – i lavoratori di tutto il mondo dettero vita ad una straordinaria mobilitazione che vide il suo apice nella data del 1° Maggio 1886. Lo sciopero per la riduzione dell’orario lavorativo e per migliori condizioni di

La manutenzione ritorni ad essere gestita direttamente dal comune e non appaltata a terzi

Nel 2008 il comune di Formia ha affidato i servizi di manutenzione “global services”, tramite bando di gara, all’A.T.I. composta, in qualità di capogruppo mandataria, dalla COFETEHC SERVIZI SPA (Conduzione, manutenzione ordinaria impianti di riscaldamento e condizionamento e assunzione della figura di terzo responsabile; servizio energia; adeguamento normativo delle centrali termiche; Manutenzione e gestione degli

Bartolomeo con i padroni e la sinistra di governo con chi sta?

Nel consiglio comunale del 21 Novembre 2016 uno dei punti all’ordine del giorno è stato quello con il quale l’UDC chiedeva chiarimenti circa la situazione delle quattro lavoratrice dell’asilo comunale “la vecchia Quercia” non assunte dalla cooperativa romana “La Gialla”. Non ci è sfuggito l’intervento del sindaco, che ha tenuto ha precisare quanto segue: “Non

Sciopero ad oltranza fino a quando Raphael Rossi non leverà le tende

Non avevamo dubbi sul fatto che prima o poi sarebbe successo l’irreparabile, conoscendo il modus operandi dell’attuale amministratore unico della Formia Rifiuti Zero. Troppi i segnali che lo facevano presagire. Ed infatti ecco che – durante un incontro sindacale in cui non era presente se non telefonicamente – ROSSI Raphael ha mostrato il suo vero
oooerowerower