lavori pubblici Archive

Salid, esempio della malapolitica formiana

Il territorio di Formia è disseminato degli esempi di cattiva politica e malagestione. Per i complessi edilizi abbiamo: 1) Ex Salid, 2) D’Agostino, 3) SevenUP, 4) ex-Di Donato, 5) Pastificio Paone 6) Le Fosse,. Per le infrastrutture: 1) Pedemontana, 2) Porto, 3) Rete Idrica, 4) Via Solaro, 5) Ponte di Acquatraversa. E per ora lasciamo

Il mistero della variante del piano regolatore continua

Lo scorso 6 Ottobre il comune di Formia ha affidato l’incarico – dal valore di circa 20mila euro + IVA – per l’attività di supporto alla redazione del nuovo Piano Regolatore Generale (PRG) all’architetto Alessandro Abaterusso. Un nome non nuovo visto che è lo stesso a cui l’ente comunale ha affidato lo stesso incarico ben

La messa in sicurezza delle fermate dei bus di fronte l’Istituto A.Celletti è ormai una emergenza

Nella mattinata di venerdì scorso si è verificato l’ennesimo gravissimo investimento stradale sulla statale Appia, nei pressi dello svincolo per Gianola in prossimità delle strisce pedonali, tratto di strada frequentatissimo dalle centinaia di studenti che ogni giorno si recano all’Istituto alberghiero A.Celletti. La vittima è una giovanissima studentessa che ci risulta abbia avuto fortunatamente una

Comportamenti superficiali o negligenze insopportabili?

Il torrente Pontone, come gli altri torrenti del territorio formiano, tra cui il Rio Santa Croce, è da anni che crea problemi e preoccupazioni e purtroppo qualche volta ci scappa il morto, come la signora C.G. trascinata dalle acque nella notte del 1 Novembre 2012. Il D.L.133/2014 o “Sblocca Italia”, convertito in legge 164/2014, recante

Calamità naturale o comportamento criminale?

Con le prossime piogge forse usciremo – temporaneamente – dall’emergenza idrica per entrare nel prossimo tunnel della nostra tortuosa vita sociale: l’emergenza meteo. Ormai, con buona pace dei negazionisti dei cambiamenti climatici, si scruta il cielo con preoccupazione, pensando all’intensità della prossima pioggia. La morfologia del territorio formiano, con le montagne a ridosso del mare,

Il mistero dello stadio di Maranola e tanto altro

Abbiamo appreso dalla lettura degli organi di stampa che lo stadio di Maranola è inutilizzabile, perché il comune di Formia – proprietario dell’impianto – dal 1 agosto 2016 ad oggi non ha provveduto ad espletare tutti gli oneri di omologazione dello stesso. La Società ASD UNIONE SPORTIVA FORMIA 1905 CALCIO – che ha in concessione

Parco Arcobaleno: dal paradiso all’inferno ci vuole un attimo

Qualche giorno fa siamo stati contattati da un cittadino che si è lamentato del pessimo stato in cui si versa il parco “Arcobaleno” – che si trova nel popoloso quartiere di S.Pietro. Viste le persistenti insensibilità e noncuranza amministrative, lamentate dallo stesso, siamo andato a fare un sopralluogo e alcune foto, che pubblichiamo. La nostra

Il motto “chi fravaca e sfravaca non perde mai tempo” applicato alla nostra città

Nell’ottobre 2013 venne inaugurato alla presenza delle autorità il nuovo Auditorium di via Olivastro Spaventola, intitolato a Vittorio Foa, ma come succede ogni volta che si realizza un’opera nella nostra città si finisce per parlare di sprechi e di inefficienze amministrative. La struttura – di circa 800 metri quadrati – è costata 600mila euro incluse

Manutenzione del verde oggetto quanto mai misterioso

Se qualche cittadino prova ad affacciarsi presso gli uffici comunali e chiede quali sono le motivazioni che impediscono che non venga effettuata la manutenzione del verde pubblico nella zona in cui abita, si sente rispondere che mancano i soldi perchè ciò avvenga. Cosa ancora più strana è il fatto che la manutenzione del verde avvenga

La manutenzione ritorni ad essere gestita direttamente dal comune e non appaltata a terzi

Nel 2008 il comune di Formia ha affidato i servizi di manutenzione “global services”, tramite bando di gara, all’A.T.I. composta, in qualità di capogruppo mandataria, dalla COFETEHC SERVIZI SPA (Conduzione, manutenzione ordinaria impianti di riscaldamento e condizionamento e assunzione della figura di terzo responsabile; servizio energia; adeguamento normativo delle centrali termiche; Manutenzione e gestione degli

Che succede a San Giulio?

Il quartiere di San Giulio vive un momento difficile. Nei giorni scorsi è stata staccata la corrente al campo polivalente di Via Palazzo e questo ha comportato anche lo spegnimento dei lampioni della vicina villa comunale, creando una situazione di disagio per chi la frequenta abitualmente e sappiamo sono in tanti a farlo. Sicuramente è
oooerowerower